Formaggi

Il formaggio più famoso è lo

Squacquerone di Romagna Dop.

È un prodotto caseario fatto con latte di vacca a pasta molle la cui maturazione non supera i quattro giorni. E’ quindi un formaggio fresco e gustoso e uno dei condimenti più amati con cui farcire la piadina romagnola.

Altro formaggio fresco a pasta bianca ottenuto dalla cagliatura di latte crudo vaccino è il

Raviggiolo.

La sua zona di produzione tipica sono le valli dell’Appennino tosco-romagnolo. La consistenza tenera e il sapore delicato e leggermente burroso sono i suoi due tratti caratteristici.

Il Pecorino tipico romagnolo,

prodotto secondo uno specifico disciplinare di produzione, è invece un formaggio a pasta tenera o semi dura di sapore dolce o leggermente piccante prodotto con latte di pecora intero.