Sui Passi di San Romualdo

Sui Passi di San Romualdo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Sulle orme di San Romualdo

domenica 6 ottobre
Sant’Alberto, Museo NatuRA ore 9:30

Percorso pianeggiante, principalmente sterrato, in autosufficienza Pereo (Sant’Alberto) – Villanova di Bagnacavallo di km 20

Prima della partenza (8:45) San Romualdo nei versi di Dante Lettura della “Divina Commedia”, Paradiso, Canto XXII
Come ogni cammino anche quello dedicato a San Romualdo – tracciato nel 2012 da Trail Romagna e Cai di Ravenna – ha diverse ramificazioni.
Nel percorso originario che da Ravenna raggiunge l’Eremo di Camaldoli passando da Faenza toccando testimonianze camaldolesi si inserisce a pieno titolo il tratto Sant’Alberto-Faenza.
La tappa inizia a S. Alberto presso l’argine del Reno dove sorgeva, su un’isola nella valle, l’eremo del Pereo molto caro a San Romualdo.
Nella chiesa priorale di Sant’Adalberto è da segnalare il tabernacolo neoclassico a forma di tempietto circolare con cupola le cui fattezze potrebbero rimandare alla chiesa originaria fondata da Ottone III per onorare i cinque fratelli di Querfurt martiri in Polonia. Sull’argine sinistro del Lamone si può raggiungere risalendo la corrente la località Savarna con il museo etnografico sul lavoro contadino della Romagna “Casa Sgurì”.
Si prosegue oltrepassando la località di Mezzano per giungere a Villanova sede dell’Ecomuseo delle Erbe Palustri dove si sosterà per un rinfresco. Da Villanova è possibile una digressione in pullman a Bagnacavallo per una visita al convento di S. Giovanni Battista fondato dai Camaldolesi nel 1394 e la famosa Pieve di S. Pietro in Sylvis (VIII sec.).

Quota di partecipazione € 15
(assicurazione, assistenza, accompagnamento, ristoro finale c/o Ecomuseo delle Erbe Palustri, visita alla Chiesa di San Giovanni, rientro in pullman a Sant’Alberto)
Informazioni: Associazione Romagna-Camaldoli
3494649507 • danmorelli56@gmail.com
Prenotazione: form sul sito di Trail Romagna
Numero chiuso

Attività in collaborazione con: Trail Romagna, Ecomuseo delle Erbe Palustri, Associazione Romagna Camaldoli, Ceas RA21, Club Alpino Italiano

Con il patrocinio di:  Regione Emilia Romagna, Destinazione Romagna, Comune di Ravenna, Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Comune di Bagnacavallo,  Lamone Bene Comune, Dante 700